SALA DEI MOTTI

SALA DEI MOTTI

La sala dei Motti è una sala seicentesca con la volta affrescata con raffigurazioni di animali a cui sono abbinati dei motti di saggezza: “s’una mano nol frena a nulla giova" è il motto che commenta la lunetta dov' è raffigurato il cavallo! I mobili e le nature morte provengono dal Castello di San Martino a Minerbio (Bologna), dimora della famiglia dei Conti Cavazza: nel 1945 Marilina Cavazza sposò Guglielmo Mori Ubaldini degli Alberti La Marmora e portò con sé a Palazzo La Marmora l’eredità di famiglia.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti per migliorare ed ottimizzare la fruizione dei contenuti da parte dell'utente.
Chiudendo questo banner acconsenti al loro impiego in conformita' alla nostra Cookie Policy.