SALA DEI MOTTI

SALONE GALLIARI

Salone da ballo con affreschi di Giovannino Galliari (1746-1818), figlio di Fabrizio Galliari. Il salone a pianta rettangolare è decorato a trompe l’oeil che ricopre interamente le pareti e il soffitto voltato a botte: una simulazione di boiserie a riquadrature corre lungo le pareti. Al centro delle composizioni sono raffigurati Apollo, la Morte, L’Italia e Minerva, e le Muse sopra alle porte. La cornice della volta è costituita da una balaustra su cui sono raffigurate le Arti con le fattezze di putti.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti per migliorare ed ottimizzare la fruizione dei contenuti da parte dell'utente.
Chiudendo questo banner acconsenti al loro impiego in conformita' alla nostra Cookie Policy.